MOTOCROSS.IT
L’ENDURO DELLE REGIONI COMPIE DIECI ANNI

Sabato 12 e domenica 13 ottobre il Trofeo delle Regioni è pronto a festeggiare un importante anniversario. Ritornato alle origini nella sua regione di nascita, il Lazio, alla regia del Trofeo l’ideatore Paolo Pelacci insieme alla sua equipe del Motoclub Colleferro T. Piccirilli. C’è purtroppo da registrare un clamoroso calo di partecipazione. Al via solamente 13 regioni (Umbria, Toscana, Emilia Romagna, Veneto, Marche, Liguria, Abruzzo, Lazio, Basilicata, Campania, Sicilia, Puglia, Sardegna) per un totale di 176 conduttori.

Il paddock è situato nei pressi del Palazzetto dello Sport di Colleferro (Roma) dove saranno dislocati l’area segreteria, con le consuete operazioni preliminari del sabato, il parco chiuso e l’area di partenza.

La vera festa scatterà sabato sera, a partire dalle ore 17.30, con la spettacolare sfilata delle regioni, il tutto all’interno dello stesso palazzetto.

Domenica, invece, tra le colline circostanti Colleferro si consumeranno le attese sfide per la conquista del podio. A decretare i migliori piloti in gara e di conseguenza la migliore regione saranno due Cross Test, di circa 3000 mt adagiati entrambi sulla schiena di una collina.

Partenza fissata per le ore 8.30, con le due speciali da ripetere tre volte la prima e quattro la seconda.

 
SUPERMOTO NAZIONI. TUTTI A CACCIA DELL’ITALIA

Tutto è pronto al Dolna Mitropolia Circuit di Pleven per l’ottava edizione del Supermoto delle Nazioni. Diciannove team provenienti da 15 Paesi differenti si sfideranno per la conquista del Trofeo Zerbi. L’Italia, detentrice del titolo, cercherà di riconfermarsi Campione con Ivan Lazzarini, Christian Ravaglia e Diego Monticelli. Seppur priva di Thierry Van Den Bosch (infortunato), la Nazionale più temibile è senza dubbio quella francese formata da Thomas Chareyre, Sylvain Bidart e Waren Bougard, ma c’è da tener d’occhio anche la formazione padrona di casa della Bulgaria che nelle sue fila schiera il Campione del Mondo S1 Mauno Hermunen e il Campione Europeo Open Angel Karanyotov (Georgiev Alexander il terzo pilota). Potrebbero essere queste, infatti, le compagini a giocarsi la vittoria finale.

TIME TABLE


Saturday

09.00 GROUP RIDERS 1 Free Practice

09.45 GROUP RIDERS 2 Free Practice

10.30 GROUP RIDERS 3 Free Practice

12.00 GROUP RIDERS 1 Time Practice

12.45 GROUP RIDERS 2 Time Practice

13.30 GROUP RIDERS 3 Time Practice

15.00 GROUP RIDERS 1 Qualifying Race

16.00 GROUP RIDERS 2 Qualifying Race

17.00 GROUP RIDERS 3 Qualifying Race

Sunday

09.30 SMoN Qualified Teams 1 Warm Up

10.00 SMoN Qualified Teams 2 Warm Up

12.50 SMoN Race 1 (Rider 1+ Rider 2)

14.30 SMoN Race 2 (Rider 2 + Rider 3)

16.00 SMoN Race 3 (Rider 1+ Rider 3)

Prize Giving Ceremony


 
ITALIANO MX1-MX2 CAVALLARA. ATTO FINALE

Il circuito di Cavallara sarà teatro questa domenica dell’epilogo dell’Italiano MX1-MX2 2013. Spetta al sodalizio del Cross Club Cavallara chiudere il Tricolore di specialità che vedrà l’assegnazione dei titoli di Campione ancora in palio. In cima alla classifica provvisoria della MX2 Elite c’è Andrea Cervellin. Ad inseguire il pilota vicentino con 180 punti di distacco c’è Samuel Zeni. Leadership provvisoria di Marcello Disetti nella MX2-Over 21, mentre il titolo MX2-Under 21 è già stato assegnato a Michele Cervellin. Al vertice della MX1 Elite troviamo Matteo Bonini con 67 punti di vantaggio su Pierfilippo Bertuzzo. Nelle altre categorie, al comando della MX1-Over 21 c’è Davide Degli Esposti, mentre nella MX1-Under 21 Alessio Della Mora guida la classifica con ampio margine.

Per dovere di cronaca si segnala che a Gazzane ha avuto luogo la premiazione MX1-Over 21 con alcune inversioni di posizione, ciò a causa di un errore nella lettura del cronologico dei piloti all’arrivo. Lo stop anzitempo della seconda manche doveva tenere conto della posizione dei piloti al giro precedente a quello in cui la corsa è stata fermata, per cui il primo classificato è Stefano Barbieri, secondo Federico Bracesco, terzo Filippo Debbi.

TIME TABLE

Sabato

16:00 – 19:00 Operazioni Preliminari MX1-MX2

Domenica

07:00 – 08:00 Operazioni Preliminari MX1-MX2

08:15 – 08:45 Prove Ufficiali/Qualifiche MX1 gruppo “3” 10+20  minuti

08:50 – 09:20 Prove Ufficiali/Qualifiche MX1 gruppo “2” 10+20  minuti

09:25 – 09:55 Prove Ufficiali/Qualifiche MX1 gruppo “1” 10+20  minuti

10:00 – 10:30 Prove Ufficiali/Qualifiche MX2 gruppo “3” 10+20  minuti

10:35 – 11:05 Prove Ufficiali/Qualifiche MX2 gruppo “2” 10+20  minuti

11:10 – 11:40 Prove Ufficiali/Qualifiche MX2 gruppo “1” 10+20  minuti

Chiusura P.P. - Partenza Gara

12:00 – 12:10 1.a corsa MX1 gruppo “B” 20’ + 2 giri

12:40 – 12:50 1.a corsa MX2 gruppo “B” 20’ + 2 giri

14:00 – 14:10 1.a corsa MX1 gruppo “A” 25’ + 2 giri

14:45 – 14:55 1.a corsa MX2 gruppo “A” 25’ + 2 giri

15:30 – 15:40 2.a corsa MX1 gruppo “B” 20’ + 2 giri

16:30 – 16:40 2.a corsa MX2 gruppo “B” 20’ + 2 giri

17:10 – 17:20 2.a corsa MX1 gruppo “A” 25’ + 2 giri

17:55 – 18:05 2.a corsa MX2 gruppo “A” 25’ + 2 giri

19:00 PREMIAZIONE

APERTURA PADDOCK

Sabato: ore 9:00 – 22:00 (chiusura paddock)

Domenica: ore 7:00 – 8:00 (chiusura paddock)

Classifiche provvisorie di campionato dopo la 6.a prova

MX1-Under 21: 1. Della Mora pt. 1203; 2. Amadio 778; 3. Cencioni M. 711; 4. Gobbi 480; 5. Del Federico 426.

MX1-Over 21: 1. Degli Esposti pt. 789; 2. Debbi 784; 3. Sonego 778; 4. Storti 594; 5. Panzani 586.

MX1-Elite: 1. Bonini M. pt. 2251; 2. Bertuzzo 2188; 3. Bricca 1647; 4. Beggi 1504; 5. Dami 1486.

MX2-Under 21: 1. Cervellin M. pt. 1870; 2. Toccaceli 682; 3. Cucini 653; 4. Mantovani 617; 5. Ruzzi 611.

MX2-Over 21: 1. Disetti pt. 637; 2. Pedica 633; 3. Sommaruga 581; 4. Gruarin 481; 5. Lamponi 458.

MX2-Elite: 1. Cervellin A. pt. 1756; 2. Zeni 1576; 3. Aperio 1530; 4. Pezzuto 1471; 5. Bonini D. 1139.

Informazioni utili

- FX ACTION SaS - Via Tremaiola, 136 – 55045 Marina di Pietrasanta (LU)

Tel. e Fax 0584 267095 – Mob. 338 7830809 (sig. Bianchini) - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo – www.fxaction.it

- Federazione Motociclistica Italiana: www.federmoto.it

- MC Cross Club Cavallara – Crossdromo di Cavallara - Via Cavallara 2 – 61040 Mondavio (PU)

Tel. 0721 891116 – Cell. 338 9412267 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo  

Come raggiungere il crossdromo


Dall’autostrada A14 uscita Fano, direzione Roma/Urbino uscire a Calcinelli, quindi direzione Mondavio (a 6 km circa).

 
MAURINO METTE IL SIGILLO ALL'ITALIANO TRIAL

Daniele Maurino ha firmato per Ossa l'ultima prova del Campionato Italiano Trial, imponendosi nell'internazionale a Boario Termo davanti al già titolato 2013 Matteo Grattarola (GAS GAS). La gara del Lazzate, svoltasi sotto la pioggia, ha avuto come altro motivo di interesse la presenza del neo campione TR2. Filippo Locca (Beta), in TR1, dove è risultato ottimo quarto assoluto. Da segnalare poi la gara di Giarba praticametne con un occhio chiuso causa la puntura di una vespa, inoltre, a fine manifestazione, l'annuncio del Motoclub organizzatore, il Lazzate, che il porssimo anno il loro pilota di punta, Grattarola, cambierà casacca per andare a vestire la maglia granata del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, Polizia di Stato.

=====

Il comunicato stampa del CITO -  Buona l'ultima per Daniele Maurino (ossa). - Dopo due gare perse per degli uno me degli zero contro Matteo Grattarola (gas gas) Daniele Maurino in una domenica uggiosa ha vinto qui a Darfo Boario Terme ospiti del MC Lazzate sez Vallecamonica. Su belle zone ma impegnative, (grande il lavoro, anche di revisione, svolto ) rese ancora più ostiche dal maltempo Maurino con un doppio 24 piedi ha combattuto e vinto una dura battaglia, vincendola grazie ad una gara molto intelligente. Gara dura si diceva ma Daniele ha saputo mantenere il vantaggio del primo giro in cui Grattarola ha pagato cinque piedi in più. A nulla è valso il recupero di Matteo che ha ottenuto il miglior parziale di giornata recuperando si due punti all'avversario, punti che però non sono stati sufficienti per vincere. In questa categoria (la TR1) è doveroso segnalare l'ottimo esordio di Filippo Locca che era terzo al primo parziale e che ha poi chiuso quarto dietro a Luca Cotone (gas gas) che ha saputo tenere un ritmo di gara costante mentre Filippo ha pagato caro il suo secondo giro. Per il Campionato nulla di nuovo Grattarola sempre più primo, con Maurino piazzato secondo mentre il quattro tempista Francesco Iolitta (montesa) chiude il podio. Assente Locca nella TR2 e stato ilo momento di un volitivo Francesco Cabrini (beta) che nonostante una rovinosa caduta dopo essere stato in ambulanza risale in moto e vince su Stefano Garnero (gas gas) e Pietro Petrangeli (gas gas) il tutto in una manciata di punti di differenza. Inalterata la classifica di Campionato con l'ufficializzazione per Filippo Locca primo, secondo Francesco Cabrini , terzo Francesco Xompero. Femminile con Sara Trentini (beta) che vince la giornata ma non il titolo, che va alla seconda piazzata oggi a nome Martina Balducchi (scorpa) mentre Elisa Peretti tiene la terza piazza in entrambe le classifiche. Nella galassia TR3 oggi per Daniele Tosini (ossa) è il giorno della vittoria grazie agli uno su Davide Coppi (beta)e due punti da Riccardo Cattaneo (ossa) che però fa suo il Titolo 2013 con alle spalle appunto Tosini e Coppi. TR125 qui è il valtellinese Luca Corvi (beta) a vincere con distacco la gara odierna sul neo Campione 2013 Marco Fioletti (beta) mentre l'esordiente Carlo Minot avverte tutti per la prossima stagione, con un belk terzo posto che in Campionato è ad appannaggio di Luca Corvi. I "vecchietti" della TR3 Over 30 hanno in Michele Pradelli l'asso piglia tutto in classificca identica sia per gare che per Campionato quindi: primo Michele Pradelli (ossa) secondo Andrea Soulier (sherco) terzo Andrea Ceccati (gas gas). Siamo al CITOJ (juniores) che qui si conclude con la sesta prova e che vede nell'assenza di Minot già Titolato in Categoria A, vincente Manuel Copetti (scorpa) secondo in Campionato su Sergio Piardi (beta) terzo in Campionato, mentre terzo oggi è Jacopo Bono (gas gas). Per i B che hanno corso nel mattino su apposite zone (sei per tre giri) abbiamo identico risultato di classifica sia odierna che di Campionato con Zana Aldo (gas gas) primo e Titolato, Gandola Lorenzo (gas gas) secondo e terzo Vecchietti Gabriele (beta). Per i C sempre Juniores identico discorso con Titolo e gara per Mattia Spreafico (beta), piazzato secondo è Carlo Alberto Rabino (sherco) e chiude Lorenzo Pianezzola (sherco) si va verso la fine categoria con la D che Ha in Luca Pallaoro (beta) vincente sia oggi che in Generale con Edoardo Portigliatti (sherco) come scudiero e Valentino Feltrin (beta) terzo in generale, mentre oggi terzo è Giacomo Xompero (beta). Chiudiamo con la E oggi rappresentata dalla sola Emanuela Spadoni che è anche Titolata 2013 con Mattia Piana come secondo e terzo Riccardo Radaelli.

=========


Classifiche (apri i PDF)

TR1 1 Maurino OSS 48; 2 Grattarola GAS 51; 3 Cotone GAS 77; 4 Locca BET 80; 5 Iolitta MON 80....

TR2 1 Cabrini BEt 52; 2 Garnero GAS 54; 3 Petrangeli GAS 58; 4 Xompero BET 62; 5 Zaccagnini BET 67...

TR3 1 Tosini OSS 27; 2 Coppi BET 27; 3 Cattaneo OSS 29; 4 Bosi BET 32; 5 Goggia OSS 39...

TR3 125 1 Corvi BET 22; 2 Fioletti BET 32; 3 Minot BEt 35; 4 Delucchi BEt 40; 5 Rica BEt 51...

TR3 OV 30 1 Pradelli OSS 23; 2 Soulier SHE 28; 3 Ceccati GAS 35; 4 Ducols BEt 35; 5 Andreoli M SCO 37...

Femminile 1 Trentini BET 22: 2 Balducchi SCO 26; 3 Peretti GAS 43....

Classifiche finali Campionato

Internazionali
1 Grattarola 164; 2 Maurino 125; 3 Iolitta 109; 4 Cotone; 5 Poli; 6 Saleri; 7 Orizio; 8 Challoner; 9 Tournour; 10 Staltari.
TR1
1 Grattarola 174; 2 Maurino 135; 3 Iolitta 119; 4 Cotone; 5 Poli.
TR2
1 Locca; 2 Cabrini; 3 Xompero; 4 Garnero; 5 Petrangeli.
TR3
1 Catlaneo; 2 Tosini; 3 Coppi; 4 Bosi; 5 Gasco.
TR3 125
1 Fioletti; 2 Delucchi; 3 Corvi; 4 Fiorini; 5 Mortara.
TR3 OV30
1 Pradelli; 2 Soulier; 3 Ceccati; 4 Andreoli; 5 Duclos.
TR4
1 Clerico; 2 Bosio; 3 Andreoli M; 4 Tedalldi; 5 Albertoni.
TR4 OV 40
1 Feltrinelli; 2 Piu; 3 Monateri; 4 Ambrogio; 5 Barre.

 
DEMO RIDE YAMAHA YZ450F-YZ250F ARCO DI TRENTO E DORNO

Domenica 20 ottobre a Dorno (PV) e sabato 26 ad Arco di Trento (TN) e sabato 26 ottobre Yamaha metterà a disposizione degli appassionati di motocross (in possesso di licenza conduttore) ben dieci esemplari tra YZ250F e YZ450F pronti per essere testati per un’intera giornata demo ride. Non saranno dimenticati nemmeno gli amanti dell’odore della miscela e dell’inconfondibile suono del due tempi. Sotto l’hospitaliity della Casa dei Tre Diapason ci sarà infatti l’inossidabile YZ125 in versione m.y. 2014.

 
«InizioPrec.321322323324325326327328329330Succ.Fine»

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL


1997-2011 Copyright Editrice Diamante SCG – 10509590153 – via Cusani 10 – 20121 Milano (Italy)