Ve lo ricordate? E’ Michael Lieb, il pilota americano compagno di squadra l’anno scorso di Alex Lupino nel team ufficiale Husqvarna Ricci Racing. Abbandonata l’esperienza nel Mondiale MX2 con poca fortuna (ha avuto problemi fisici e al suo rientro in gara non ha macinato granché) Lieb ha debuttato come Pro nel Supercross Lites West ad Anaheim in sella ad una Honda CRF 250 del Team Eleven 10 Mods Honda/Rocket Exhaust/On Track. Alla vigilia del suo primo Supercross in carriera, Lieb si era dichiarato “super gasato di essere tornato a correre in America con un team di primo piano. Ora tocca a me”. Purtroppo Lieb al suo primo tentativo c’è andato vicino... a qualificarsi al main event. Nelle prove non è stato velocissimo: nonostante il terzo posto nel gruppo C con il best lap di 1’05”897, nell’assoluta dei tempi il californiano di Menifee ha staccato solo un 24° posto ad oltre 3 secondi e mezzo dal dominatore delle qualifiche Ryan Sipes, ma ottenendo comunque il lasciapassere per la semifinale. Nella heat1 Lieb è arrivato 14° al traguardo con oltre mezzo minuto di ritardo da Wil Hahn su sei giri di manche. Poca fortuna, purtroppo per lui, anche nella last chance qualifier, non perché Lieb sia caduto o meno, ma solo per il motivo di essersi trovato di fronte due assi del calibro Eli Tomac e Sipes, passati per il riperscaggio colpa due heat disastrose. E il terzo posto a fine gara non è stato sufficiente ad accedere al main event. Peccato! (Image S. Cudby)

 


1997-2011 Copyright Editrice Diamante SCG – 10509590153 – via Cusani 10 – 20121 Milano (Italy)